Regione Lazio: contributo per il sostegno delle destinazioni turistiche del Lazio

Un bando rivolto a soggetti pubblici e privati in rete per promuovere il Lazio ed i suoi territori in conseguenza dei danni causati dell’emergenza Covid-19.

24/02/2021

Obiettivi del bando

La Regione Lazio intende sostenere il proprio territorio al fine di valorizzare le eccellenze presenti nei più importanti segmenti turistici della regione, quali quello culturale, artistico, archeologico, storico, naturalistico, religioso enogastronomico e sportivo, con l’obiettivo di rafforzare l’offerta turistica, prioritariamente nel periodo di bassa stagionalità, nonché la promozione territoriale via web e l’incremento di nuove tipologie di flussi turistici.

Chi può partecipare?

Le proposte possono essere presentate da:

  • M.O. Destination Management Organization, ossia organismi di natura pubblica o pubblico-privata, responsabili del management e del marketing di una destinazione turistica, mediante la gestione coordinata di tutti gli elementi che compongono una destinazione di interesse (attrattori, imprese, accesso, marketing, risorse umane etc.)
  • Fondazioni di partecipazione a struttura aperta, cioè che prevedono la partecipazione successiva di altri soggetti, nonché le forme di collaborazione tra pubblico e privato con stesso interesse generale
  • Associazioni riconosciute e costituite

caratterizzate da una struttura mista pubblico/privata e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • Avere sede operativa nella Regione Lazio;
  • Non avere contenziosi in corso con la Regione Lazio o Enti dipendenti.

In caso di Fondazioni/Associazioni non ancora costituite, i progetti potranno essere presentati da un soggetto proponente individuato dai futuri componenti con lettera di intenti e delega a perseguire gli obiettivi previsti dall’Avviso Pubblico. Esse avranno l’obbligo, nel caso in cui i progetti venissero selezionati, di costituirsi entro 30 giorni dalla data di invio della PEC.

Ambiti di intervento

Le proposte progettuali potranno riguardare uno o più cluster individuati dal Piano turistico triennale riassunti di seguito:

  • Turismo culturale identitario: arte, storia, cultura (siti archeologici, turismo religioso, musei e luoghi della cultura
  • Eventi culturali e artistici (musica, teatro, manifestazioni storiche, etc.)
  • Luoghi della memoria e turismo di ritorno
  • Turismo outdoor: cammini e itinerari sportivi, natura e montagna
  • Salute, enogastronomia e turismo rurale: benessere (terme, wellness, salute).
Tipologia e finalità degli interventi finanziabili

Ciascun soggetto richiedente potrà presentare una sola proposta progettuale, che deve essere, alternativamente:

  • Tematica: ossia riferita ad uno o più Cluster;
  • Territoriale: ossia riferita ad uno o più ambiti territoriali specifici, per un massimo di due ambiti territoriali accomunati da uno o più Cluster.

Ciascuna proposta progettuale DEVE prevedere come destinataria la popolazione dell’ambito territoriale individuato, compresi gli eventuali fruitori dei beni e dei servizi culturali ed i turisti inseriti in circuiti nazionali e internazionali, il sistema produttivo locale, e favorire la costituzione di reti di impresa o cooperative di comunità.

Tempistiche e modalità di svolgimento

La durata complessiva di ogni progetto non può eccedere la durata massima di 18 mesi, decorrenti dalla data di invio da parte di LAZIOcrea della comunicazione, a mezzo PEC, contenente l’approvazione del progetto.

Il progetto potrà considerarsi concluso solo al termine di ogni attività, con comunicazione a mezzo PEC entro 15 giorni dalla fine delle stesse.

Importo del contributo

Per ciascun progetto selezionato LAZIOcrea erogherà un contributo in misura non superiore al 80% del costo complessivo ritenuto ammissibile e la quota a carico del beneficiario non potrà essere inferiore al 20% del predetto costo.

L’importo massimo del contributo, fermo restando che ciascun progetto potrà riguardare massimo due ambiti territoriali, non potrà essere superiore a:

  • Euro 100.000,000 per progetti che riguardano un solo Cluster e un Ambito;
  • Euro 150.000,000 per progetti che riguardano più di un Cluster e un Ambito;
  • Euro 180.000,000 per progetti che riguardano un Cluster e due Ambiti;
  • Euro 250.000,000 per progetti che riguardano più di un Cluster e due Ambiti.
Modalità e termini di presentazione delle proposte progettuali

La proposta progettuale dovrà essere presentata, pena l’esclusione, entro e non oltre 60 giorni naturali e consecutivi dalla pubblicazione del presente Avviso sul B.U.R.L. a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo: destinazionituristiche@laziocrea.legalmail.it indicando nell’oggetto la seguente dicitura: “Avviso per la selezione di progetti destinazioni turistiche”.

Vorresti cogliere l’opportunità di finanziamento ma non sai come fare?

Se hai bisogno di supporto nella presentazione delle domande e della gestione documentale contattaci utilizzando il form sottostante, la prima consulenza sui requisiti minimi di partecipazione è GRATIS E SENZA IMPEGNO.

 

Prenota una consulenza gratuita

oppure

Contattaci ora!

Puoi consultare qui il Bando completo

2021-04-20T15:11:09+01:00