Bando Formazione e Lavoro 2021, CCIAA di Roma

Camera di Commercio Roma: bando "Formazione e Lavoro 2021"

20\04\2021

La Camera di Commercio di Roma, ai fini del supporto e della tutela del sistema imprenditoriale del territorio, nonché per favorire un rapporto costante tra il mondo del lavoro e quello della formazione, indice il “Bando Formazione e Lavoro 2021”.  Tale bando mira a sostenere il livello occupazionale del territorio e l’acquisizione di nuove competenze formative presso le imprese di Roma e provincia.

Chi può partecipare?

Il “Bando Formazione e Lavoro 2021” è rivolto alle micro, piccole e medie imprese aventi sede legale e/o unità locale nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Roma, e operanti in qualsiasi settore economico. Il bando prevede due linee di intervento:

  • Linea A – inserimento di risorse umani funzionali al rilancio produttivo
  • Linea B – formazione delle competenze per gestire l’emergenza e il rilancio produttivo
Requisiti minimi richiesti

Le agevolazioni previste dal bando sono destinate alle imprese in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Essere di micro e piccola e media dimensione
  2. Avere sede legale e\o unità locale iscritte al Registro delle Imprese della Camera
  3. Essere attive e aver dichiarato al Registro delle Imprese della Camera l’attività svolta
  4. Essere in regola con il pagamento annuale
  5. Non essere in stato di fallimento, liquidazione (anche volontaria), o sottoposte ad amministrazione controllata o straordinaria
  6. Avere legali rappresentanti, amministratori e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione
  7. Essere in regola con pagamenti contributivi e con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro
  8. Non aver altre forniture in essere con la Camera di Commercio di Roma.
Costi e spese ammissibili

Sono ammissibili le spese per:

  • Tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato, assunzioni a tempo determinato o indeterminato sottoscritti a partire dal 1 aprile 2021.
  • Servizi di formazione coerenti con le finalità del Bando
  • Acquisto di beni strumentali, inclusi i costi accessori per la sicurezza funzionali alla realizzazione degli interventi
  • Attività del personale interno direttamente coinvolto nello sviluppo dell’iniziativa (docenti interni, tutor aziendali e simili).
Importo del contributo

Il contributo è pari al 70% delle spese ammissibili al netto dell’IVA, ove soggettivamente detraibile. Inoltre, tutti i finanziamenti devono essere contenuti entro il tetto massimo di spesa di 7.500,00 euro per la linea di intervento A e 2.500,00 per la linea di intervento B. Il contributo verrà erogato, previa ammissibilità, alla presentazione della rendicontazione della attività svolte, entro e non oltre il 30 novembre 2021.

Modalità di presentazione delle domande

Le domande di voucher, pena l’esclusione, devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco Infocamere – Servizi e-gov.

L’invio delle domande potrà avvenire a partire dalle ore 14,00 del 1 aprile fino alle ore 14 del 30 luglio 2021.

Vorresti cogliere l’opportunità di finanziamento ma non sai come fare?

Se hai bisogno di supporto per la presentazione delle domande e per la gestione documentale contattaci! La prima consulenza sui requisiti minimi di partecipazione è GRATIS E SENZA IMPEGNO.

Parla gratuitamente con un nostro consulente

oppure

Compila il form per essere ricontattato!

Puoi consultare qui il Bando completo

2021-04-27T13:28:36+01:00